Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)French (Fr)Español (Es)Nederlands (NL-nl)

Fronte Scuola

News Letter

Iscriviti inserendo la tua e-mail per ricevere tutti i nostri eventi e le novità che verranno organizzati all'interno dell'area protetta.

Facebook



Login



Fauna Bentonica PDF Imprimer Envoyer
There are no translations available.


I Principali insetti che costituiscono la Fauna Bentonica della Riserva Naturale Regionale Cascate del Rio Verde

 

Plecottero AdultoForma Larvale di Plecottero

I Plecotteri sono considerati tra gli insetti più arcaici oggi esistenti (alcuni fossili risalgono a circa 250 milioni di anni fa) ed hanno vissuto il periodo di massima espansione durante le recenti ere glaciali. La loro spiccata preferenza per  acque pure, fresche ed ossigenata fa sì che essi vengano utilizzati per valutare la purezza dei corsi d'acqua.

Il ciclo vitale dei Plecotteri presenta uno stadio larvale acquatico che può durare da 1 a 3 anni. La larva assomiglia molto alla forma adulta, le mancano le ali che si sviluppano soltanto alla fine del ciclo, all'interno di appositi astucci situati sui segmenti toracici.


La loro presenza in un determinato habitat assicura una elevata biodiversità e la ricchezza faunistica dell'ambinete. Le larve di Plecotteri compaiono nei torrenti montani a quote elevate, non tollerano acque con temperature oltre un certo limite.

Le lerve di Plecotteri sono carnivore.



 

Tricottero in forma larvale
Forma adulta di TricotteroI Tricotteri, presenti sulla Terra da circa 200 milioni di anni, costituiscono una delle più importanti comunità di animali sei torrenti montani: infatti molte specie di questi insetti prediligono per il loro sviluppo larvale acque fresche e ben ossigenate.
 
In molti casi le larve costruiscono intorno al loro corpo un astuccio protettivo dalle forme insolite e bizzarre usando i materiali più disparati; in base alle sostanza preferite per edificare la loro "casetta". Essi costituiscono una delle più importanti fonti di cibo per la fauna ittica.

 

Il nome "Tricotteri" è dovuti alla presenza di una folta peluria che riveste il corpo dell'insetto adulto, esso vive solo poche settimane di vita terrestre,destinata esclusivamente ai compiti riproduttivi; dopo, muore.


Le larve di Tricotteri sono detritivore.




 

Efemerottero in Forma LarvaleForma di Efemerottero AdultoGli Efemerotteri, comunemente detti effimere, sono insetti le cui larve si sviluppano obbligatoriamente nelle acque di torrenti e fiumi. L'Adulto, aericolo, vive per poco tempo ed ha un unico scopo: quello di assicurare la discendenza della specie. Per assolvere a questo impegno ha a disposizione solo poche ore: ecco perchè a questo gruppo di insetti è stato assegnato un nome, quello di Efemerotteri (=con ali un solo giorno) che è un chiaro riferimento alla brevità della vita dell'adulto.

Gli Efemerotteri costituiscono una importante fonte alimentare per numerose specie di pesci e di uccelli insettivori, sia durante lo stadio larvale, sia da adulti.
Si nutrono principalmente di alche (peryphyton) che incrostano la superficie dei ciottoli; ed altre detritivore che si nutrono del detrito vegetale proveniente dal bosco e con il loro ruolo di tagliuzzatori contribuiscono ad avviare il processo di mineralizzazione e di autodepurazione che avviene in modo naturale in un corso d'acqua.