Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)Deutsch (DE-CH-AT)French (Fr)Español (Es)Nederlands (NL-nl)

Useful Sites

News Letter

Iscriviti inserendo la tua e-mail per ricevere tutti i nostri eventi e le novità che verranno organizzati all'interno dell'area protetta.

Facebook



Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle aree naturali - VII Edizione PDF Print E-mail
There are no translations available.

Logo Geslopan

 

Il master GESLOPAN - Gestione dello sviluppo locale nei parchi e nelle aree naturali - giunto alla settima edizione, affronta in un'ottica interdisciplinare le problematiche di gestione, conservazione e sviluppo economico delle aree naturali protette.
Le aree naturali protette, infatti, sono luoghi di sperimentazione di una convivenza armonica tra uomo e ambiente, in cui la corretta gestione e valorizzazione delle risorse può portare ad un incremento sia della qualità dell'ambiente medesimo che della qualità della vita, affrontando in modo consapevole, nell'ottica della green economy, le interdipendenze tra attività antropiche ed ecosistemi naturali.
Ciò richiede nuove professionalità capaci di agire all'interno delle aree naturali protette con un approccio di marketing territoriale, con competenze specifiche utili ad orientare la fruizione dell'ambiente e a perseguire la finalità di sviluppo delle economie locali, qualificando mediante un approccio scientifico e tecnologico le risorse naturali, culturali e le produzioni agro-alimentari locali.
Il master si rivolge quindi sia a chi, operando negli enti parco o negli enti locali, vuole incrementare le proprie competenze gestionali, sia a chi è interessato a operare, come professionista, nel sistema delle aree naturali protette.
Il Master GESLOPAN, organizzato dalle Facoltà di Medicina Veterinaria, di Agraria e di Scienze Politiche dell'Università degli Studi di Teramo, rappresenta il frutto della condivisione di idee e progetti tra il mondo della ricerca. le amministrazioni regionali e locali, gli enti gestori delle aree naturali protette. Il Master è realizzato in collaborazione con Federparchi, AIDAP, i Parchi Nazionali e le amministrazioni locali abruzzesi.
 
 

 

 

Sbocchi occupazionali

Gli sbocchi occupazionali possono riguardare l'impiego negli enti gestori delle aree naturali protette, negli enti locali e nelle agenzie di sviluppo territoriale, così come possono essere rappresentati dalle attività libero professionali come consulenti, animatori e progettisti dello sviluppo locale, nonché dalle attività imprenditoriali nei numerosi settori che hanno un punto di forza negli ambienti naturali di qualità.
Il titolo è valutabile nell'ambito delle procedure concorsuali delle amministrazioni pubbliche con riferimento alle disposizioni normative vigenti.
 
 
 

 

A chi si rivolge

Al Master possono accedere i laureati con laurea triennale o titolo superiore nelle seguenti aree: Agraria, Medicina Veterinaria, Sociologia, Economia, Scienze della Comunicazione, Scienze del turismo, Scienze dell'ambiente, Scienze e tecnologie alimentari, Giurisprudenza, Biologia, Chimica, Architettura, Scienze politiche.  A discrezione del Consiglio Scientifico del Master, potranno essere ammessi candidati che hanno conseguito una laurea in una disciplina diversa da quelle sopra indicate. Inoltre potranno essere ammessi candidati che conseguiranno il titolo entro la sessione straordinaria dell'Anno Accademico 2008/2009.
Possono iscriversi al Master i candidati in possesso di titoli conseguiti all'estero, che siano equivalenti a quelli sopra indicati; nel merito il Consiglio Scientifico potrà dichiarare l'equivalenza di un titolo estero ad uno italiano, limitatamente ai fini dell'iscrizione al Master.
In qualità di uditori possono essere ammessi anche candidati in possesso del diploma di maturità e una adeguata e documentabile esperienza professionale nel settore.
 
 
 

Attività didattica

Il Master avrà inizio nel mese di marzo 2010. Le lezioni si svolgeranno da marzo a luglio 2010 (una settimana al mese per cinque mesi). Al termine delle attività didattiche è prevista la realizzazione di un tirocinio della durata di 100 ore. Il percorso formativo si completa attraverso la presentazione, da parte dei tirocinanti, di una relazione finale di tirocinio. La prova finale è prevista per ottobre 2010.
Le attività didattiche e di laboratorio avranno una durata complessiva di 240 ore e saranno ripartite nelle seguenti 5 aree tematiche :

  • Legislazione e Gestione delle aree protette
  • Sviluppo socio-economico nelle aree protette
  • Sostenibilità delle attività agricole, zootecniche, forestali e turistiche
  • Gestione e valorizzazione delle risorse naturali ed alimentari
  • Aree Marine Protette

Le competenze sviluppate lungo il percorso formativo vengono certificate con il riconoscimento di 60 crediti formativi universitari (CFU).
Il master dispone di una specifica piattaforma e-learning fornita dall'Università degli Studi di Teramo (http://www.elearningunite.it) in cui vengono inseriti tutti i contenuti didattici del Master.
Agli allievi che completano con successo il percorso formativo sarà rilasciato il titolo di Diploma di Master universitario di I livello in "Gestione dello Sviluppo Locale nei Parchi e nelle Riserve Naturali." L'attività didattica si svolgerà in diverse sedi all'interno delle aree protette abruzzesi: Mon­torio al Vomano (TE), alle porte del Parco Nazionale del Gran Sasso Monti della Laga, Pineto (TE), sede del Consorzio area marina protetta Torre del Cerrano, Civitella Alfedena (AQ), nel cuore del Parco Nazionale d'Abruzzo, Lazio e Molise.
Il costo totale del Master è di euro € 1.500,00, da pagarsi in una prima rata di euro 750,00 entro il 18 marzo 2010 e una seconda rata di € 750,00 entro il 18 maggio 2010.

 

Visita il sito dell'Università di Teramo